NEWS, Scienza dell'alimentazione

“Mens sana in corpore sano”

Vi è mai capitato di riuscire a portare a termine un qualcosa a cui tenete nonostante non ne aveste voglia?

Oppure al contrario, di rinunciarci per via della stanchezza fisica anche se desideravate farla?

Nel primo caso la mente è stata più forte. Nel secondo si è lasciata sopraffare.

 

Mente e corpo sono costantemente in comunicazione tra loro di modo che l’uno influenzi l’altro e viceversa. Il cervello, il sistema nervoso periferico, il sistema endocrino ed immunitario, tutti gli organi del nostro corpo e tutte le risposte emotive che abbiamo, condividono un linguaggio chimico comune e comunicano costantemente tra loro.

Per esempio, quando abbiamo pensieri stressanti, il cervello invia un segnale specifico ai neurotrasmettitori (i messaggeri chimici che controllano le funzioni del nostro corpo) così che possiamo affrontare quella situazione stressante o il pericolo percepito. Di conseguenza, sperimentiamo una serie di reazioni come l’aumento della pressione sanguigna, che consente una maggiore velocità e tempi di risposta inferiori a una potenziale minaccia.

Perché vi parlo di questo? Perché molto spesso il motivo per cui non ci sentiamo bene fisicamente, non facciamo attività fisica, mangiamo nel modo scorretto o abbandoniamo la dieta è proprio nella nostra mente. E’ nel momento in cui lasciamo che la forza della mente si indebolisca che il corpo soccombe.

Le emozioni che proviamo, soprattutto quelle meno piacevoli come stress, tristezza, rabbia, ansia, timore – talvolta più frequenti in questo delicato momento storico – possono condizionare il nostro modo di vedere le cose e quindi di reagire.

Ricordiamo però che la comunicazione non avviene solo in un verso. Anche i nostri organi e sistemi interagiscono con la mente, ed in questa comunicazione i nutrienti dei cibi e la combinazione tra di essi ha un ruolo particolarmente importante.

Prestiamo attenzione a cosa mettiamo nel piatto! Un’alimentazione con scarsa, eccessiva e/o squilibrata quantità di queste sostanze nutritive può invece provocare spossatezza fisica, diminuzione delle prestazioni cognitive, diverse alterazioni psicologiche come tensione, labilità emotiva, umore altalenante, nervosismo, apatia, suscettibilità e sonno disturbato.

Le conseguenze negative a livello fisico determinate da un’alimentazione squilibrata non agiscono solo sulle emozioni e sugli atteggiamenti dell’individuo, ma anche alterando i meccanismi biochimici che consentono agli organi di funzionare nel modo corretto, favorendo così l’insorgenza di patologie. Pensiamo ad un’alimentazione ricca di zuccheri semplici, sale, scarsa in fibre con elevato contenuto di grassi animali, tipici di un’alimentazione di stampo occidentale. Questi elementi oltre che ad avere un impatto sull’organismo, agiscono sulla componente psichica e peggiorano lo stato di salute della persona esponendola al rischio di ammalarsi.

 

Come intervenire con l’alimentazione?

Scegliendo alimenti benefici per il tuo corpo, come verdure, frutta fresca, frutta secca, semi e germogli. Questi cibi sono eccellenti in quanto ricchi di sostanze fitochimiche, antiossidanti, vitamine, minerali e macronutrienti che favoriscono il benessere psico-fisico e contrastano sintomi depressivi, ansiogeni e stress.

Una dieta quotidiana ricca di questi alimenti consente di coprire i fabbisogni di:

  • Carboidrati complessi
  • Grassi buoni, quali omega-3 ed omega-6
  • Proteine
  • Vitamine
  • Sali minerali
  • Acqua

La corretta introduzione di tali nutrienti è essenziale per far funzionare al meglio e mantenere in salute il sistema nervoso, muscolare ed osseo, così come di tener lontani ansia, stress, depressione e deficit cognitivi.

Tutto è nella nostra mente e abituarsi a creare pensieri positivi, ad essere resilienti e a non lasciarsi sopraffare da quel che ci succede ogni giorno è un lavoro interno che richiede costanza e pazienza. D’altra parte, è vero però, che il prendersi cura di se stessi significa anche agire dall’esterno per ottenere determinati effetti all’interno. Il nostro stile di vita racchiude entrambe: l’attività fisica, l’alimentazione, il modo in cui vediamo il mondo sono gli elementi fondanti del nostro benessere nel senso più completo del termine. Preoccupiamoci di prenderci cura di noi stessi dentro e fuori, ponendoci sempre come priorità fondamentale.

 

 

>>Richiedi la tua consulenza nutrizionale gratuita

Hai delle domande riguardo la tua alimentazione o vorresti dei consigli nutrizionali?

Puoi scrivermi una mail per ricevere una consulenza telefonica gratuita di 30 minuti. Valuteremo insieme la tua alimentazione e ti darò dei consigli per migliorarla.

La mia mail:   dottoressaveronicarusso@gmail.com

 

Dott.ssa Veronica Russo – Dietista